Eccellenze tra i vini toscani… Vi presentiamo Sassotondo!

Apr18

Eccellenze tra i vini toscani… Vi presentiamo Sassotondo!

Blog, Enogastronomia no responses

Alla scoperta dei vini toscani prodotti da vigneti biologici!

Sassotondo ci racconta di come la passione di un produttore possa trasformare ettari ed ettari di campi lasciati per anni all’incuria, in quella che oggi si distingue come una delle migliori Aziende vitivinicole del territorio delle Città del Tufo.

 72 ettari di vigneti ad agricoltura rigorosamente biologica, che danno origine a vini di qualità rientranti nella DOC Bianco di Pitigliano e nella DOC SovanaQuesto lembo di terra nel Sud Toscana si presta particolarmente bene alle coltivazioni di vitigni ed uliveti, dando vita ad aziende produttrici di prodotti rinomati di alta qualità e certificati, proprio come i vini toscani di Sassotondo.

Da quando nel 1990 i proprietari, Carla ed Edoardo, hanno deciso di intraprendere questo progetto, la loro passione e costanza sono stati la guida per il loro duro lavoro, che nel giro di sette anni ha iniziato a dare i suoi frutti..la prima bottiglia etichettata “Sassotondo”!

Le origini del nome..

Sassotondo.. un nome particolare, le cui origini sono da rintracciare nella natura di questa terra, una natura vulcanica. Quello che oggi conosciamo come il Monte Amiata, una delle più famose stazioni sciistiche dell’intera ToIMG_3884scana, era un tempo un vulcano le cui eruzioni, una volta condensate e stratificate, hanno dato origine alla roccia che caratterizza questa zona.. il tufo! Il tufo è il materiale di cui sono costruite le case, le strade e le fondamenta dei piccoli borghi che dal Monte Amiata si susseguono fino alla costa dell’Argentario, caratterizzando così non solo l’aspetto del Sud Toscana, ma anche i sapori stessi dei prodotti della terra, e degli stessi vini toscani, che, come vi racconterà Carla con orgoglio, sono per questo motivo unici al mondo!

Il vero e proprio sasso tondo, una pietra tufacea dalla forma sferica, venne ritrovato per caso nei campi dell’azienda, levigata e scolpita dal tempo e dalle intemperie. I due viticoltori, lei trentina e lui di Roma, lo hanno utilizzato come emblema del loro amore per questa terra, concedendogli il posto d’onore al centro dell’etichetta delle loro bottiglie, nella quale compaiono infatti i filari e i monti in lontananza che circondano la sfera di tufo.

Proprio sul tufo poggia la terra dei campi, proprio nel tufo è scavata la cantina di Sassotondo! Una gola di trenta metri che si conclude con il bottaio, il locale dove le botti contenenti il vino da macerare, godono di temperatura e di umidità ideale e naturalmente costante tutto l’anno, proprio grazie al materiale delle pareti.. un tunnel suggestivo che potrete percorrere seguendo i passi di Carla, Edoardo o di chi vi accompagnerà, alla scoperta di questi ambienti da cui nascono i vini di Sassotondo, perdendovi negli appassionati racconti e descrizioni, di chi risponderà con piacere e soddisfazione ad ogni vostra curiosità.

Abbiamo scelto per voi l’azienda Sassotondo per un tour enogastronomico di due ore all’insegna della scoperta dei sapori del territorio delle Città del Tufo del Sud Toscana, in quanto essa emerge come rappresentativa delle eccellenze dei prodotti di questa regione. Arrivati in azienda, saranno gli stessi proprietari ad accogliervi calorosamente, ed una volta concluse le presentazioni, inizierà la visita in un clima totalmente amichevole ed informale. Partendo dai vigneti, arriverete poi nei locali degli impianti, nascosti proprio sotto gli stessi campi, nella roccia tufacea, che oltre a rendere ancora più suggestivo l’aspetto della cantina, fa sì che temperatura e umidità siano costantemente a livelli ideali. Al termine del percorso attraverso gli ambienti di vinificazione si arriva all’assaggio del prodotto finito. Tre vini, gustati nell’accogliente veranda dell’azienda direttamente con i proprietari, ascoltando le parole di chi vi racconterà con passione l’iter che hanno attraversato prima di essere stappati per voi per la vostra degustazione. Stappati, ovviamente, così come le regole del bravo sommelier impongono.. perdetevi ad osservare i movimenti attenti ed accurati di chi aprirà per voi il vino e lo verserà nei calici nel modo migliore per esaltare il suo profumo ed il suo sapore unico. La vostra visita avrà una durata di due ore, in seguito alle quali, potrete acquistare i prodotti che più vi hanno accattivato direttamente in loco!

Scopri di più sulle Degustazioni guidate nella cantina di Sassotondo